Tinture per capelli naturali: quali scegliere

Tinture per capelli naturali: quali scegliere

La maggior parte dei prodotti coloranti per capelli tradizionali integra al suo interno una formulazione chimica, spesso aggressiva e stressante per la salute dei nostri capelli. Le mode ed i trend in continua evoluzione dettano inoltre cambi di colore e sfumature, rischiando di aggredire eccessivamente lo stato della capigliatura sotto i diversi cambi ai quali viene sottoposto il look nell’arco dell’anno. Nel corso degli ultimi anni le tinte per capelli a formulazione naturale hanno riscontrato un crescente aumento delle adesioni commerciali, dimostrandosi in grado di rispettare lo stato di salute delle lunghezze e della cute. In un mondo dove la ricerca del Bio ha assunto caratteri di esigenza sostenibili sia ambientali che salutari, anche la maggior parte delle tinture si sta radicalmente muovendo in questa direzione. Scopriamo insieme come approcciarsi alle colorazioni per capelli naturali nel corso dei prossimi paragrafi.

Diventare mulettista grazie ai corsi per manovrare carrelli elevatori

Diventare mulettista grazie ai corsi per manovrare carrelli elevatori

Uno dei lavori che si sta via via diffondendo sempre di più nel nostro Paese è quello del mulettista. Una professione, al contempo, anche super ricercata dalle aziende che si occupano, in particolare, di grande distribuzione e non. Ma cosa fa il mulettista? È necessario disporre di alcuni documenti importanti per fare con regolarità questo lavoro? E a quanto ammonta lo stipendio di questa figura lavorativa?

Il patto con il Diavolo di Niccolò Paganini

Il patto con il Diavolo di Niccolò Paganini

Niccolò Paganini fu il più grande compositore violinista dell’Ottocento, creando un’arte musicale giudicata del tutto irripetibile da parte di altri violinisti. Intorno alla figura del più celebre violinista italiano si sono inoltre susseguiti miti e leggende legate soprattutto al suo apparente ‘patto con il Diavolo’, compresi i detti popolari. Paganini operò sulla scia della scuola violinistica italiana, apportando notevoli innovazioni soprattutto sullo staccato e sul pizzicato.

No More Articles