L’assenza ai mondiali dell’Italia che conseguenze porterà al calcio?

L’assenza ai mondiali dell’Italia che conseguenze porterà al calcio?

La mancata qualificazione della Nazionale italiana di calcio ai prossimi Campionati Mondiali di Russia 2018 è un disastro sportivo che ha suscitato un doveroso clamore. La squadra, allenata dall’ormai ex Ct Gian Piero Ventura, non mancava ai mondiali da ben 60 anni: l’ultima volta, gli Azzurri fallirono la qualificazione nel 1958, quando a vincere il titolo fu poi il Brasile di Pelè. Dopo il disastro di una Nazionale ancora giovane e che manca di veri talenti, c’è da chiedersi se l’assenza dell’Italia ai Mondiali porterà conseguenze al calcio, e se sì quali saranno queste conseguenze.

Le fake news: quali sono le conseguenze di chi le pubblica?

Le fake news: quali sono le conseguenze di chi le pubblica?

Le fake news (letteralmente “notizie false”) sono delle notizie non veritiere che vengono volutamente scritte e pubblicate allo scopo di indirizzare l’opinione pubblica contro un gruppo di persone, un singolo personaggio (con intenti politici, in genere) o per guadagnare più denaro possibile grazie al clickbait selvaggio che si scatena in rete. Le notizie false di solito hanno titoli accattivanti che riescono a portare sempre più visitatori al sito di chi ha lanciato la fake news, consentendogli di ottenere guadagni importanti (tramite la pubblicità online).

Pronostico serie a: la Juventus può ambire al campionato?

allegri juventus

A soli 2 punti dalla vetta la Juventus può ambire a vincere il campionato di calcio 2015-16. E pensare che dopo le prime 10 partite di campionato nessuno, o quasi, avrebbe scommesso sulla squadra di torino. Eppure, ancora una volta, eccola qui a lottare per il gradino più alto della serie a. Ovviamente molto dipenderà anche dal Napoli di Sarri, primo in classifica con 2 punti di vantaggio, ma quello che la squadra di Allegri sta facendo vedere non lascia spazio a dubbi.

Quando il casinò è per tutti

giochi online

C’era un tempo in cui il casinò era sinonimo di immensa ricchezza. I pochi che potevano permettersi di varcare le soglie di questo luogo così misterioso erano quelli ricchi o, comunque, molto benestanti. A tutti gli altri, persone normali, non era dato sapere o conoscere i piaceri del gioco ma solo di sognare quello che gli altri potevano fare. Non a caso si sono fatti film, si sono raccontate storie che hanno segnato l’immaginario collettivo.

D’altronde era impensabile per un operaio o un impiegato andare al casinò. Per prima cosa solo il viaggio sarebbe costato più di quanto si sarebbe potuto permettersi, in secondo luogo non avrebbe avuto liquidità sufficiente per divertirsi nemmeno qualche ora.

Come scegliere il miglior antivirus gratis

antivirus

Stiamo sempre più tempo connessi alla rete, ormai la connessione internet è diventata una costante nelle nostre vite. Dai social network, alle email, passando per i giochi e gli strumenti d’ufficio, tutto passa per il world wide web, compresi i nostri stessi soldi. Se i lati positivi di questa cosa sono infiniti, lo sono anche quelli negativi, a partire dai problemi di sicurezza delle nostre informazioni e dei nostri soldi.

Il proliferare di attacchi informatici alla riservatezza delle nostre informazioni, non che all’aumentare dei tentativi di truffe digitali, non fa altro che accrescere la necessità di avere un fido assistente informatico che ci protegga dalle insicurezze del mondo digitali.

Calcio Giovanile, dilettantistico e professionistico: le categorie in Italia

calcio giovanile

Tutte le categorie, dalla Serie A al calcio giovanile, sullo sport più amato in Italia, che può assumere un aspetto professionistico o dilettantistico secondo specifiche norme in vigore nel regolamento attuale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC).

Quando si comincia a giocare a calcio da piccoli parte l’avventura con le categorie giovanili: Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti e il debutto ufficiale nel calcio a 11 con i Giovanissimi, attorno all’età di 11 anni.

Italgas: il leader nella distribuzione del gas

Chi non conosce Italgas? Questa società è, numeri alla mano, la più importante società che si occupa della distribuzione del gas naturale nelle città italiane. Una realtà importante che permette a milioni di persone di avere il gas in casa per uso domestico.

italgas

Tanto per dare l’idea delle dimensioni di Italgas snoccioliamo alcuni numeri: 7,35 miliardi di metri cubi di gas a 5,9 milioni di utenze, numero che già di per se la dice lunga sulla capillare distribuzione della società nel nostro paese che vanta una rete di oltre 50 mila chilometri.

Newer Posts Older Posts
Load More Articles