Consigli per coprire la stempiatura degli uomini

http://www.25alsecondo.it/?p=405

La stempiatura negli uomini è un fenomeno che sempre più spesso colpisce gli adulti a partire dalla giovane età, e sovente addirittura anche sotto i 30 anni. È una problematica, questa, che non va sottovalutata dal momento che la stempiatura (relativa alla parte fronto-temporale) potrebbe successivamente evolversi in calvizie; proprio per questo- nel momento in cui si noti l’insorgere delle prime stempiature- è utile agire tempestivamente per cercare di arginare il problema.

Stempiatura negli uomini: i metodi per mascherarla

La caduta dei capelli nell’uomo è dovuta a quattro principali cause: ereditarietà, eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole del cuoio capelluto, situazioni di forte stress, e gravi carenze alimentari affrontate nel corso della propria vita. Se presa in tempo, la stempiatura può essere trattata dal punto di vista farmacologico, con l’assunzione di farmaci che impediscono ai capelli di indebolirsi. Un’alternativa può essere quella dell’applicazione, sul cuoio capelluto, di fiale per la ricrescita dei capelli o di trattare lo stesso cuoio con delle iniezioni di steroidi. Queste ultime, però, seppur efficaci sono dolorose da sopportare.

Nei casi in cui il problema non sia stato trattato per tempo e non si possa più recuperare una normale ricrescita dei capelli, esistono dei metodi più o meno invasivi che permettono di coprire la stempiaturaMascherare l’alopecia (termine che deriva dal greco) attraverso un nuovo taglio di capelli è la soluzione più seguita e più economica che viene offerta dal mercato. Basterà farsi tagliare i capelli in modo tale  che delle ciocche lunghe vadano a ricadere nella zona colpita, così da camuffarla, o farsi radere  totalmente  nei casi più gravi di stempiatura. Potrebbe anche essere utile farsi crescere la barba– per distogliere l’attenzione dal capo- o camuffare l’alopecia iniziando ad indossare bandane o cappelli (cosa che potrebbe anche diventare strumento di differenziamento personale nella massa). Il tutto, ovviamente, per evitare di indossare una parrucca che potrebbe risultare troppo innaturale nell’insieme.

Un ulteriore sistema per nascondere la stempiatura è quello di tingersi il cuoio capelluto in modo tale da rendere meno evidente la differenza cromatica esistente tra i capelli e la cute rimasta scoperta. Sono stati messi in commercio numerose creme, prodotti in polvere o spray utili per raggiungere questo risultato. Coloro i quali, infine, non sopportino la stempiatura possono tentare di risolvere il problema tramite trapianto di capelli o tramite sedute laser. Le controindicazioni di questi due ultimi sistemi stanno nel costo, ancora alto dei trattamenti, e nella durata delle sedute: ci vogliono circa 12-14 sedute di laser per far sì che il metabolismo del bulbo pilifero si riattivi, rallentando la caduta dei capelli e favorendo una ricrescita.