Spezzato uomo: cos’è, quali sono i migliori modelli e costi

http://www.25alsecondo.it/?p=1187

Lo spezzato è un tipo di outfit per un uomo che, nel suo modo di vestire, ama sperimentare vari colori insieme, ovviamente tra quelli che si abbinano di più. Lo spezzato si ottiene, in pratica, combinando un blazer (una giacca casual e sportiva confezionato con la lana che, di solito, riporta lo stemma o un simbolo della marca) oppure una giacca di un completo elegante con un pantalone con un colore o una fantasia diversa.

In questo articolo riporteremo vari modi e vari consigli per abbinare al meglio giacca e pantalone, essendo conformi anche alla camicia che sotto si indossa, assieme agli altri accessori maschili (come la cravatta).

Lo spezzato maschile: i migliori abbinamenti

Ad oggi, ormai, qualunque uomo usa questo tipo di look per presentarsi bene sia al lavoro, sia in occasioni di eventi, per esprimere al meglio anche la propria originalità nella scelta dei colori e dei tessuti. Ogni completo spezzato è lo specchio che riflette lo stile di chi lo indossa, purché si presenti senza strafalcioni modaioli e troppo eccentrici e rispecchi comunque il gusto del sapersi vestire ed evitare i cosiddetti “pugni nell’occhio”.

Le regole base per uno spezzato di stile

Ecco le regole base per poter completare il look, che sia per andare a lavorare che presentarsi ad una festa o ad un evento. Invece di procedere a tentativi seguite ciò che vi consigliamo:

  1. Fondamentale essere coerenti: no agli abbinamenti tra capi estivi e capi invernali
  2. Alcune volte è possibile provare ad abbinare “tono su tono” ma, attenzione! Potrebbe rivelarsi un azzardo. Le tinte tenui vanno meglio insieme come anche le tinte forti tra di loro.
  3. Giocate con le sfumature dello stesso colore per mantenere una certa formalità. Se si preferiscono i contrasti forti siate capaci a non azzardare troppo.
  4. Bisogna esprimere se stessi ma senza mancare di rispetto alle regole del galateo. Trattenete i contrasti troppo forti ed eccentrici e mantenevi sullo stile di un’eleganza  abbastanza convenzionale quando si tratta di colloqui di lavoro o cerimonie importanti, quali un matrimonio (per quello, un classico intramontabile è il tight)
  5. Ricordate: Il blu va bene con l’azzurro, il grigio chiaro e quello scuro ma anche con il nero (che come sappiamo va bene praticamente abbinato a qualsiasi colore); Se volete abbinare un blazer borgogna ad una tinta più chiara per mettere in risalto il contrasto non occorre discostarsi troppo dalle tonalità del beige e del color havana.
  6. Tenete a mente di non esagerare con il contrasto per quanto riguarda le camicie: che siano bianche e neutrali oppure di una tonalità che si avvicini al colore della giacca.

Lanieri: la migliore marca alla quale fare riferimento

Lanieri è un brand dedicato alla moda formale e informale (ma chic), maschile. Sul loro sito ufficiale si possono trovare i cataloghi oltre ad una fantastica opportunità “virtuale” che aiuterà nella scelta dei toni per creare lo spezzato perfetto per ogni tipo d’occasione.