Disco anni 70: quali sono le canzoni più famose?

http://www.25alsecondo.it/?p=1320

Nel 1960 inizio una rivoluzione della moda, dei nuovi diritti delle donne e anche nello spettacolo. Ci si trovava in un “limbo” tra vecchio e nuovo, dove spesso ci si scontrava. Gli anni in cui queste rivoluzioni diventarono libere e decise, furono proprio gli anni 70. La disco anni 70 fu l’emblema del pensiero hippy, dei nuovi costumi e delle nuove speranze.

Ancora oggi, queste emozioni, sono molto vive. Vecchi, adulti, giovani e giovanissimi, cantano testi che appartengono al passato, ma in modo sano e divertente.

Pensate che gli antichi greci dichiaravano che la musica era una magia, perché essa incantava chi l’ascoltava. Non possiamo che essere d’accordo e, valutando le canzoni più famose degli anni 70, sarete d’accordo anche voi.

Disco anni 70, le canzoni straniere più amate

Pensando agli anni 70 ci ricordiamo immediatamente John Travolta in “La febbre del sabato sera” o “Grease”. La musica ha rappresentato ogni singola rivoluzione dei costumi di cui abbiamo memoria. Solo che se ci si pensa bene, non sono le scene dei film a girare nella mente, quando le canzoni.

La Disco anni 70 è stata contraddistinta da:

  • I Will Surivve – Gloria Gaunor
  • Le Freak – Chic
  • Stayin’ Alive – Bee Gees
  • M.C.A – Village People
  • Disco Inferno – Trammps
  • Rapper’s Delight – The Sugar Hill gang
  • You make me feel – Sylvester

Sull’ultima voce in elenco dobbiamo palesare la nostra preferenza perché è “vita anni 70” allo stato puro. Dalle prime “note” suonate di ogni singola canzone messa in elenco sarà riconoscibile. Indimenticabili e ancora tanto apprezzati nelle discoteche attuali, remixati, modificati, ma mai dimenticati.

Anni 70 in Italia

In Italia, anche se più lenta poiché molto conservatrice, abbiamo avuto i nostri anni 70 rivoluzionari.Le canzoni e le musiche hanno comunque dato un forte scossone alla morale dell’epoca, ma soprattutto hanno dato nuova luce al mondo dello spettacolo.

Ecco la Hit parade anni 70 del tutto italiana:

  • Ma il cielo è sempre più blu – Rino Gaetano
  • Rumore – Raffaella Carrà
  • Margherita – Riccardo Cocciante
  • Samarcanda – Roberto Vecchioni
  • Il mio canto libero – Lucio Battisti
  • Eppur mi son scordato di te – Lucio Battisti

Diciamo che l’Italia è un popolo di romanticoni, ma che, proprio in questi anni, richiedeva meno tabù. Via le ipocrisie degli amori giovanili e anche di quello che non poteva essere detto sul sesso. Lucio Battisti, molto criticato e pur sempre amato, è stata l’icona in ascesa. Un’ascesa che ancora oggi continua.

Ogni generazione ha la sua hit nel cuore

Alle volte si pensa che ci sono solo i “grandi gesti” da ricordare, ma se essi non sono raccontati, con racconti o canzoni, che cosa lasciano? La disco anni 70, con le sue canzoni più famose, ancora sono molto vive, perché gli anni passano, le persone cambiano, ma le emozioni rimangono.

Ogni singola nota, parola e anche balletto, è qualcosa che rimane nel cuore. Anche oggi, quando c’è una hit che rimane nel cuore e la ritroviamo, ci può far piangere o divertire, ma comunque è un’emozione che ha un ritmo.