Take That: storia e discografia del gruppo musicale

http://www.25alsecondo.it/?p=1194

Uno dei primi gruppi a sbarcare le classifiche musicali britanniche degli anni 90 furono proprio loro, i Take That, ed è gioia per le fans sapere che di tanto in tanto i singoli membri della band decidono di farsi risentire con nuove canzoni. Andiamo a scoprire meglio sulla storia della band, che per longevità è seconda solo alla band americana dei Backstreet Boys.

Storia della band

La storia dei Take That inizia durante il 1990 nella città inglese di Manchester, in quel periodo i componenti della band esano cinque: Howard Donald, Gary Barlow, Jason Orange Mark Owen e Robbie Williams (omonimo dell’attore). Il produttore discografico Nigel Martin Smith, ispirato dai grandi successi che avevano avuto i gruppi di origine americana, decise di assumerli per comporre un quintetto composto da sole voci maschili e quando li trovò presero accordi dopo un’attenta riunione e stipularono un contratto discografico.

Nacque in questo modo uno dei gruppi musicali che farà molto parlare di loro non solo per i grandi successi musicali, nel 1991 ottennero l’etichetta ufficiale del nome del gruppo “Take That” e sempre in quell’anno iniziarono i primissimi tour sempre nel territorio britannico.
Questo aveva come scopo principale quello di farsi notare dal pubblico inglese e iniziare a chiedere più partecipazioni nei concerti e programmi televisivi e stazioni radio inglesi, nonostante tutto questo lavoro e pubblicità il loro primo singolo, chiamato “Do What U Like” non ebbe il successo esiderato.

Grazie al loro secondo singolo uscito in autunno, chiamato “Promises” arrivarono nella 38° posizione della classifica britannica e questo cambiò in meglio la loro fama iniziale, ma fu nell’92 che salirono di grado in questa lista diventando 7° e subito dopo anche 3° grazie al primo album chiamato “Take That & Party”. Agli inizi del 1993 questo gruppo iniziò a essere famoso in tutta l’Europa, i loro album erano molto ricercati, in molte capitali volevano che cantassero nei vari stadi e concerti musicali, grazie a questo immediato successo anche di nuovi ambum musicali, ricevettero un riconoscimento come miglior singolo musicale, ovvero il Brit Award che tra i cantanti è considerato un premio molto importante e prestigioso.

Sempre in quell’anno fecero uscire un altro singolo musicale che ebbe un successo sorprendente per loro, con “Everything Changes” slittarono al 1° posto nella classifica inglese, stessa cosa con il brano “Pray” scito durante l’estate, fecero ottenere un grande successo anche fuori dall’isola inglese. Iniziarono poi anche le prime collaborazioni musicali con altri cantanti per farsi conoscere ancora meglio e poter produrre più album musicali con l’icona del gruppo che li fece conoscere e apprezzare da molte persone amanti della loro tipologia di musica, poi subentrarono anche con oggettistica per i collezionabili come magliette, adesivi, portachiavi e molto altro.

Fu poi nel 1995 che il gruppo fece parlare di loro ma per altro, il componente Robbie Williams annunciò l’abbandono della band per intraprendere un la carriera di cantante solista, questa sua scelta portò molto sconforto ai fan perché si pensava allo scioglimento completo e invece i 4 Take That rimasti continuarono a cantare anche senza di lui.Dopo questa separazione continuarono sia a cantare in gruppo e sia a pubblicare singoli ricevendo successo e anche la fama da parte dei loro fan che hanno continuato a seguirli nei vari tour e concerti in Europa e nel Regno Unito.

Solo nel 2010 il gruppo ritornò a 5 componenti grazie al ritorno di Robbie Williams senza però smettere la sua carriera da solista, in realtà anche gli altri avevano iniziato a pubblicare album singolarmente ma non hanno mai avuto l’intenzione di abbandonare la band che li ha resi famosi in tutto il mondo tranne nel 2015 che a lasciarlo fu un altro componente, ovvero Jason Orange.

Discografia del gruppo musicale

Gli album più importanti da ricordare quando si parla dei Take That sono:
• Take That & Party – uscito nel 1992;
• Everything Changes – uscito nel 1993;
• Nobody Else – uscito nel 1995;
• Beautiful World – uscito nel 2006;
• The Circus – uscito nel 2008;
• Progress – uscito nel 2010;
• III (Polydor Records) – uscito nel 2014;
• Wonderland – uscito nel 2017.
Le loro raccolte sono invece:
• Greatest Hits – uscito nel 1996;
• The Best of Take That – uscito nel 2001;
• Forever… Greatest Hits – uscito nel 2002;
• Never Forget – The Ultimate Collection – uscito nel 2005;
• The Platinum Collection – uscito nel 2006;
• Odyssey – uscito nel 2018