Filippo Scozzari: ecco la biografia e le opere di questo fumettista

http://www.25alsecondo.it/?p=1975

Una lunga vita tra alti e bassi quella che ha vissuto Filippo Scozzari noto fumettista, scrittore, giornalista e illustratore. Uomo particolarmente attivo in ambito politico. Le sue opere infatti hanno sempre contraddistinto una satira politica notevole che ha spesso coinvolto molto il piccolo pubblico.

Alcune delle sue vignette hanno evidenziato anche i cambi della società verso un qualcosa di più consumistico. Insomma è un personaggio che se ha da dire la sua, la dice, ma con le immagini che sono la sua arma di attacco.

Biografia di un grande artista

Uomo dalle grandi doti e sensibilità artistica, Filippo Scozzari è nato a Bologna, nel 1946. Padre medico, originario della Sicilia, e la madre era una casalinga bolognese.

Già da piccolo era molto appassionati di favole, fiabe e storie. Studia e si diploma, secondo il volere del padre. La sua passione rimane il disegno e la sua fama inizia quando esordì a 30 anni, con delle storie a fumetto. Due anni dopo, nel 1977, occupò un appartamento per dedicarsi alla sua carriera, ma che invece divenne tutt’altro.

Arista visionario, ma anche ironico e particolarmente anticonformiste, nel 1978 pubblica un settimanale satirico. Da questo momento c’è la sua ascesa lavorativa. Inizia a collaborare con altri giornalisti e diventa giornalista lui stesso. Tante le sue opere che hanno comunque caratterizzato lo stile dei suoi fumetti.

Le opere del fumettista Filippo Scozzari

Naturalmente dopo 40 anni di attività, sono infinite le vignette e le opere che hanno contraddistinto la carriera di Filippo Scozzari. Andiamo però a evidenziare quelle più famose che hanno avuto anche un successo nazionale, con molte ristampe.

Nel 2017 pubblica la nuova “Prima pagare poi ricordare”, che poi erano dei disegni usciti nel 2008. Anno 2019 pubblica un’antologia dal nome “lassù no”. Nel 2021 ha pubblicato “Il Mar delle Blatte”. Inoltre non possiamo dimenticare i suoi personaggi come “suor dentona” e “memorie dell’Arte Bimba”.

Curiosità su questo disegnatore ironico

Tra le curiosità che avvolgono l’aura di mistero di Filippo Scozzari vediamo che si parla di un personaggio particolarmente temuto per i suoi nuovi metodi di fare politica.

La satira è qualcosa che ha contraddistinto il suo stile, tanto che spesso era considerato un personaggio pubblico molto scomodo. Spesso ha dichiarato che proprio le stesse immagini che disegna sono quelle che gli parlano o palesano i loro malumori. Come se si parlasse di una visione che comunque tratta argomenti attualissimi.