Cosa vedere a Venezia gratis: le attrazioni e i luoghi di interesse

http://www.25alsecondo.it/?p=1234

La splendida città lagunare è unica al mondo. Non esiste un’altra parte del mondo uguale. Proprio per la sua unicità, diventa il desiderio di tutti. Parlare della sua bellezza non è facile perché si tratta di un luogo che ha anche un’atmosfera sospesa nel tempo. Le attrazioni e luoghi di interesse sono tanti, ma ci sono quelli che sono molto “turistici” o commerciali e quelli unici e “solitari”.

In realtà Venezia è tutta bella, difficile dire che la si può visitare interamente. Occorrerebbe viverci per conoscerla e magari anche per capirla. Tuttavia le cose da vedere a Venezia possono essere anche “selezionate” in modo che si abbia comunque una splendida esperienza da vivere.

Venezia sconosciuta, le tappe non turistiche

Scesi dal treno vi trovate immediatamente catapultati a Venezia, sembra quasi un poltergaist. Di fronte vi si apre il panorama di una città antica, con lo splendido canal grande che vi stupisce con la sua voce. Una cosa assolutamente unica e la totale mancanza di mezzi di trasporto. Non è possibile usare auto, motorini o autobus, ma al suo posto ci sono traghetti, carrelli e barche.

Le cose da vedere a Venezia, in modo alternativo, sono l’isola dei “pazzi”, che si raggiunge con i traghetti da prendere direttamente nel vicino porticciolo di piazza San Marco. Seguendo con Murano e l’isola di Giudecca. Piene di attrazioni e monumenti che vi immergono nei tempi medievali che hanno fatto “grande” questa città.

Ci sono molte cose che distinguono la “Venezia sconosciuta”. Non sostante solo sui “vicoli” o stradine più comuni. Basta incanalarsi in uno dei vicoli esistenti, seguendo i residenti per scoprire anche degli ottimi ristoranti e bar a basso prezzo.

Luoghi di comune interesse

La Venezia turistica è caratterizzata da tappe molto famose, quali:

  • Piazza San Marco
  • Palazzo Ducale
  • Il Ponte di Rialto
  • Il Ponte dei sospiri

Per godervi la maestosità di questi luoghi, siate furbi, e cercate di essere molto mattinieri perché solo dopo le 10 del mattino essi si riempiono di turisti con cui fare a gomitate. Se invece le visitate intorno alle 9 del mattino, notate anche la vita tipica dei veneziani.

I carrelli per il trasporto merci che percorrono le strade. I pescatori e i gondolieri che fanno le loro pulizie e lucidature delle barche. I residenti che fanno colazione con dolci che sono “bombe ipercaloriche”, ma irresistibili. Anche questo vissuto quotidiano è molto bello da vivere.

Le gondole, un’attrazione turistica che è meta di ogni viaggio a Venezia

Una delle attrazioni veneziane introvabili in altre parti del mondo, sono le gondole. Considerate un monumento “mobile” perché sono una caratteristica tradizionale, culturale e mezzo di trasporto di Venezia.

A questo punto, non può esserci un viaggio a Venezia senza il famoso giro in gondola. Questo servizio è attivo sia di giorno che di notte, ma soprattutto ideale per le coppiette, durante il tramonto. I raggi del Sole che cambiano colore e si infrangono sul mare o si incanalano nelle acque dei canali, che sono le strade veneziane, sono realmente romanticissime.