Vacanze Capo Verde: dove andare, in che periodo e cosa visitare

http://www.25alsecondo.it/?p=1416

La famosa “Capoverde” è un arcipelago africano composto da 10 isole vulcaniche e 8 isolotti. La bellezza naturistica è impareggiabile, anche per questo si ha un florido turismo. Parliamo comunque di una zona che dovrebbe essere visitata almeno una volta nella vita. Considerato un paradiso terrestre è anche poco dispendioso, specialmente se si sa in quale stagione visitarla e cosa visitare. Nonostante si tratta di isole, anche molto piccole, sarebbe un peccato spendere i giorni solo a prendere il Sole.

Il clima è tropicale per tutto l’anno. Anche in bassa stagione si vive una temperatura splendida e adattissima per fare lunghe nuotate. Vicina alle Isole Canarie, la sua moneta è molto economica e quindi diventa una delle mete preferite dai turisti europei.

Per raggiungerla si deve prendere un aereo da Lisbona, che è collegata con una compagnia, la TAP Air Portugal, che ha una collaborazione diretta con l’isola. Possiamo anche prendere dei voli da Milano o da Roma, ma con costi più elevati e in date stabilite. Il periodo ideale, proprio perché ci sono dei prezzi convenienti e una minore quantità di turisti è da Maggio a luglio e poi da Novembre a dicembre.

Boavista, l’isola del deserto

Una delle isole maggiori è l’isola di Boavista dove troviamo anche un entroterra desertico. Si tratta di una meta per gli avventurosi. Sono molte le escursioni che visitano proprio la zona desertica, ma che offre molti monumenti e anche una storia ricca oltre che appassionante. Molti i safari e anche i set fotografici che vi vedranno protagonisti.

Il mare è alternato da correnti che possono essere apprezzate per coloro che sono esperti negli sport acquatici. Imperdibili è il relitto della nave Cabo Santa Maria, che offre un aspetto quasi spettrale, ma che è diventato una delle parti più fotografate al mondo.

L’isola di Sal, famosa per gli sport acquatici

Il punto di arrivo a Capo Verde è proprio l’isola di Sal, poiché è provvista dell’aeroporto che collega gli aerei al continente europeo. Tuttavia, anche se è quella maggiormente frequentata, si tratta di una delle isole maggiori che offre tante attività e splendidi luoghi da vedere. Uno dei luoghi da vedere è proprio la Calheta Funda. Si tratta di una grande caletta con dei paesaggi meravigliosi. Ideale per gli amanti della natura.

Tuttavia c’è una città che offre shopping, curiosità, tradizione e anche vita cittadina frenetica. Molte le attività e le discoteche che soddisfano i più giovani. Il tutto viene poi completato da una spiaggia e un mare in cui rilassarsi. Il mare offre anche una grande scelta di sport acquatici poiché è meta di appassionati di kitesurf e windsurf.

Santiago, tutta spiaggia e divertimento

Nell’isola di Santiago troviamo l’aeroporto “Nelson Mandela” che lo collega all’America. Questa è la città più famosa e anche più visitata dell’arcipelago di Capo Verde.

Cosa visitare ancora con le valigie in mano? Ebbene il Museo Etnografico e la piazza XII settembre sono i cuori pulsanti della movida di Santiago.

Si tratta di monumenti che richiamano l’identità di questo “piccolo stato su isole” e quindi sono anche le aree più care ai cittadini. Da cui potete poi raggiungere anche il faro di Maria Pia che è anche un monumento che vediamo spesso protagonista in alcune pellicole cinematografiche.