Uccelli del paradiso: dove si trovano, quali sono?

http://www.25alsecondo.it/?p=999

La Nuova Guinea è famosa non solo per le sue bellezze turistiche ma anche perché nelle zone di foreste ospita una delle più grandi specie di uccelli dal piumaggio incredibilmente bello e raro dato che le piume non si possono strappare a loro a meno che non le si trovi per terra.

Per questo loro aspetto unico e incredibile essi vengono chiamati “Uccelli del paradiso” e non ce n’è solo un tipo ma ben tanti altri con piume colorate e lunghe o corte, e soprattutto con vari tiri di accoppiamento verso le femmine della propria specie e usano i colori del proprio piumaggio a loro vantaggio.

Vediamo dove precisamente si trovano questi uccelli e descriviamone alcuni.

Dove si trovano?

Come scritto prima, gli uccelli del paradiso si trovano in Nuova Guinea, isola che si trova a nord dell’Australia, è possibile visitarla con l’aiuto e la guida di qualche esperto e, cosa assolutamente da non fare, è quello di disturbare gli animali.

Data la presenza solo in questo posto di questi uccelli, quest’isola prende anche il nome di “isola degli uccelli del paradiso”; la vegetazione è il clima sono di tipo tropicale e le foreste sono di tipo tropicali dato che l’isola si trova a sud dell’Equatore, l’ambiente è perfetto per loro durante tutto l’anno.

Quali sono?

Gli uccelli del paradiso hanno diversi nomi e diverse caratteristiche a seconda della specie e alcune di esse si possono riconoscere dal piumaggio che hanno, mentre alcuni somigliano a dei comuni corvi.

Ecco i nomi e le caratteristiche di alcuni:

  • Astrapia: uccello di piccole dimensioni che appartiene alla famiglia degli stormi, è grande sui 35 cm circa, mentre la piuma caudale è lunga 90 cm. Il piumaggio dei maschi è molto scura sul dorso, mentre testa, ali e petto hanno colorazioni più chiare e anche accese come arancione, giallo e blu. Le femmine hanno un colore più semplice e anche abbastanza mimetica dato che devono stare in continuazione attente ai predatori, il colore che prevale è il nero e non hanno la piuma caudale lunga come quella dei maschi della propria specie.
  • Drepanornis: uccelli grandi 35 cm circa, hanno una forma del becco molto particolare detto “a falce” perché è ricurvo e molto sottile, sia per i maschi e sia per le femmine, mentre il piumaggio è diverso, quello del maschio è più colorato anche se la maggior parte del corpo è nero. La femmina invece è color nocciola/marrone,
  • Lycocorax pyrrhopterus: è chiamato anche corvo del paradiso, grande circa 40 cm, somiglia molto a una cornacchia e ha il piumaggio nero su quasi tutto il corpo, mentre sulle ali il colore è rosso e blu. Pure il becco e le zampe sono neri e gli occhi rossi.
  • Lophorina superba: uccello della famiglia dei passeri grandi 25 cm circa,
    Il maschio è più grande della femmina, ha un piumaggio nero su tutto il corpo con sfumature rosse porpora, sul petto e sui fianchi le piume solo talmente lunghe da formare una specie di poncho e sono di colore verde/blu; durante la fase di corteggiamento ballano intorno alla femmina esibendo queste sue piume colorate portandole in avanti e sembra formare una maschera. La femmina ha la testa nera con sfumature blu con una striscia bianca che le parte dalla base del becco e raggiunge la nuca, anche le piume del petto, sotto la gola, ventre e fianchi sono di color bianco scuro, mentre le piume della coda, del dorso e delle ali sono di color nocciola.
  • Paradisaea: uccelli grandi sui 40 cm; i maschi hanno le piume sulla testa e sulla parte sopra delle ali color giallo, mentre la faccia è verde, il redo del corpo è di colore marrone/rosso. Dalla parte dei fianchi hanno una serie di piume che danno un aspetto vaporoso lunghe il doppio del suo corpo, queste tipi di piume sono anche presenti sulla coda. Le femmine hanno un piumaggio più semplice, non hanno le piume più lunghe come quelli dei maschi ma sugli occhi hanno una mascherina di piume color neo e giallo.
  • Parotia: uccelli della famiglia degli stormi, grandi circa 30 cm, hanno un aspetto robusto, coda corta e dalla testa gli spuntano delle piume più lunghe, sottili e colorate. I maschi hanno il piumaggio sul muso e il petto molto scuro, dalla parte sopra degli occhi, e anche ai lati del collo, spuntano 3 penne allungate, il becco e le zampe sono neri e gli occhi gialli/azzurri. Nelle femmine non sono presenti queste piume allungate ma, come il maschio, ha becco e zampe nere e occhi gialli/azzurri.