Tartaruga Maori: simboli, significato e descrizione

http://www.25alsecondo.it/?p=1633

I disegni sulla pelle, cioè i tatuaggi, non solo una decorazione estetica che si devono fare per moda. Qualsiasi disegno andiamo a fare sulla pelle indica un significato che è intrinseco del nostro carattere.

Anzi, molte volte, quando si parla di tatuaggi ci si sente attratti da alcuni disegni, senza sapere il motivo, in una spinta psicologica. Non capiamo come mai piace questo o quel disegno oppure questo o quell’animale ci attrae. Quindi si passa a ricercare il significato o quello che rappresenta.

La tartaruga maori è un disegno che piace tanto, specialmente ai giovanissimi dai 18 ai 30 anni. Diventa ancora più importante negli uomini adulti che si fanno tatuate la tartaruga maori in tarda età.

Il significato potrebbe poi diventare anche più intenso se le dimensioni sono piccole, grandi oppure se vengono fatte in un determinato periodo della propria vita.

Il significato di questo tatuaggio

Nella lingua maori, che ha una serie di linee che formano una “parola” con un solo disegno, troviamo e ricerchiamo quale sia il significato della tartaruga.

Analizzando l’aspetto di questo adorabile animaletto, troviamo che trasporta con sé la sua casa, ed è qui che troviamo il primo legame. Di base il significato è quello di essere particolarmente legati alla casa, ai valori familiari.

Attenzione che se la Tartaruga Maori ha un forte arricchimento di particolari nel guscio, allora si ama avere una casa bella “fisica”, ricca di comfort e di elementi decorativi. Mentre se si ha una concentrazione sulle zampe e testa della tartaruga allora si è legati ai valori della famiglia. Una forte importanza ai genitori, al compagno o compagna e ai figli.

Come si disegna la Tartaruga Maori

Nella lingua maori, formata da linee, punti, incurvature e “virgole”, è un pochino come il codice morse. Si parla di una scrittura antichissima che è evoluta nei secoli.

Per completare il significato, esse poi somigliano a disegni di determinati animali, oggetti o armi.

Per disegnare una tartaruga maori ci si concentra sul guscio che può avere delle spirali o anche dei disegni del sole, della luna, dei fiori e anche di foglie. Solo che la cosa importante è sempre quella di avere comunque delle linee di diversa dimensione con il nero.

Si puoi anche personalizzare, ma solo affidandosi a dei validi tatuatori.

La Tartaruga Maori celtica, differenze

Nelle richieste dei tatuaggi troviamo anche una variante della tartaruga maori, vale a dire quella celtica.

Il significato è sempre un forte collegamento alla famiglia o comunque all’idea di “tribù”, di legame familiare anche con persone che non sono dello stesso sangue.

La differenza sostanziale è quella di avere delle linee con simboli celtici, in modo anche da avere un legame con la loro religione e l’energia della natura.