dieta plankLa Dieta Plank è molto diffusa, in quanto permette di realizzare il sogno di tutti coloro che desiderano dimagrire, offrendo la possibilità di farlo in poco tempo. Dunque il fattore temporale, unito alla facilità con cui si perdono i chili di troppo, rende la dieta Plank una tra le più famose.

Mole personalità del jet set dello spettacolo si affidano al metodo della Dieta Plank, raggiungere il peso desiderato. Questo soprattutto in vista di importanti occasioni, in cui apparire in perfetta forma è quasi doveroso. La Dieta Plank permette di raggiungere certi risultati se si segue in maniera oculata e precisa, considerando che si compone di un programma piuttosto rigido, questo non è difficile.

I risultati della Dieta Plank riportano la possibilità di dimagrire anche 7 chili in pochissimo tempo. Il punto di base della Dieta Plank prevede un repentino e drastico abbassamento dell’apporto di carboidrati, sia a pranzo che a cena. Ciò avviene invece con un aumento di proteine, assunte tramite carne bianca e pollo.

La frutta è possibile mangiarla una volta alla settimana, invece nel giorno della domenica si può mangiare senza pensare alla dieta. Il condimento è molto controllato, risulta ammesso solo l’olio extra vergine di oliva. Gli effetti non positivi di questa Dieta Plank è che essa non tiene in considerazione l’età del soggetto, la sua corporatura, l’attività quotidiana e quindi non considera l’effettiva necessità di calorie del singolo.

Una dieta così strutturata poi esclude dei nutrienti fondamentali come le vitamine ed anche le fibre. Ciò può portare a scompensi per l’organismo che rischia di appesantire la propria funzione metabolica, tramite l’assunzione di una quantità anche eccessiva di proteine. Inoltre la Dieta Plank permette un drastico abbassamento del peso, però può favorire il fastidioso effetto yo-yo, in base al quale il peso viene riacquisito poi in poco tempo.

Comments are closed.

Post Navigation