Riccardo Cocciante: biografia e discografia

http://www.25alsecondo.it/?p=1528

Chi è Riccardo Cocciante? Da anni è uno dei cantanti italiani più famosi in Italia e l’Europa. Tra alti e bassi, la sua vita si è svolta alternata a grandi problemi personali con grandi successi. Lì dove la vita lo ha colpito durante è stato poi travolto da una grande stima da parte del pubblico. L’animo di un artista spesso sofferente, romantico e che ha visto i mille volti della vita.

Riccardo Cocciante è un cantante, musicista e compositore italiano. Negli ultimi anni è diventato anche un ottimo aiuto coreografo. Lo abbiamo ritrovato impegnatissimo nella composizione di testi per diversi musical che hanno poi avuto un successo internazionale.

In effetti possiamo dire che Riccardo Cocciante è un artista a 360° che ama il sentimento espresso attraverso la musica. Le sue canzoni, ancora oggi, stanno appassionando anche le nuove generazioni. Hanno fatto sognare per 30 anni e difficilmente non lo si conosce.

La vita del “menestrello romantico”

Iniziamo a conoscere Riccardo Cocciante. Nato in Iran da padre italiano e madre francese. Riccardo Cocciante ha vissuto una realtà alternativa da bambino, ma che lo ha formato immediatamente in un carattere molto “osservatore”. A 11 anni la famiglia si trasferisce a Roma. Qui scopre una realtà diversa, quella artistica.

Inizia ad appassionarsi a poesie e musica. La sua vita privata, prima del 1983 è dedicato esclusivamente alla carriera. In questo anno, Riccardo Cocciante, si sposa con Catherine Boutet, sua collaboratrice e in seguito unica manager. Da lei ha avuto un figlio. Un amore che dura ancora oggi.

La sua vita è stata sempre molto privata. Ha cercato di controllare e non fare mai scandali. L’unica “pecca” o curiosità che possiamo dire, è una condanna penale per frode fiscale.

Riccardo Cocciante i grandi successi

Riccardo Cocciante, da giovanissimo, si inizia a esibire nei locali romani con un complesso, di sua ideazione, conosciuto come i Nations. Diventa una piccola celebrità locale. Dopo tanti provini, con diverse case discografiche, viene notato dalla RCA Talent. Tuttavia il primo disco inciso, con il nome di Riccardo Conte, passa inosservato.

Viene comunque notato dalla casa discografica Delta che gli “cambiano” il nome e nel 1971 incide altre canzoni in inglese, anche per dei film. Nel 1974 c’è la svolta nella carriera. Decide di cantare il suo rock alternativo con testi in italiano e cambia ancora il suo nome, diventando Riccardo Cocciante. Una svolta che ancora lo consacra come “icona italiana”.

Il vero è proprio successo giunge negli anni ’80 e ’90 con l’incontro con Mogol. Sottolineiamo che Riccardo Cocciante scrive i suoi testi, ma ha avuto un ottimo maestro, cioè il grande Mogol per l’appunto. Da qui c’è stato un’ascesa nazionale e internazionale. Le canzoni dei grandi successi sono state:

  • Cervo a primavera
  • Celeste nostalgia
  • Un nuovo amico
  • Sincerità

Con quest’ultima canzone viene conosciuto anche negli Stati Uniti d’America.

L’abbraccio del Teatro

Nel 1998 Riccardo Cocciante inizia a interessarsi ad una rielaborazione del musical il Gobbo di Notre Dame de Paris. Il successo è stato internazionale. Il musical ha fatto conoscere un nuovo Riccardo Cocciante.

I suoi testi, le musiche e la passione con cui è stato interpretato, ha interessato molto il pubblico. Il musical del Gobbo di Notre Dame de Paris ha avuto 10 anni di successo. In seguito Riccardo Cocciante è stato ingaggiato anche per riscrivere diversi musical in tutta Europa.