Meglio il cane o il gatto come animale domestico?

http://www.25alsecondo.it/?p=388

Cane o gatto? Un po’ a tutti sarà capitato di farsi questa domanda al momento della scelta di un animale domestico. Ma quali sono i pro e i contro di questa scelta?

I vantaggi di avere un gatto come animale domestico

L’indipendenza di un gatto. Probabilmente è questo il valore aggiunto che permetterà a qualcuno di scegliere un gatto e non un cane come animale domestico. Il gatto è capace di vivere in casa da solo per molti giorni e non ha bisogno di essere portato a spasso, dal momento che fa i propri bisogni in lettiera. L’ideale per chi lavora e non può essere molto presente. I gatti, inoltre, sono capaci di vivere in casa o di compiere liberamente le proprie scorribande fuori per poi tornare in totale autonomia, a seconda di come siano stati abituati dal padrone. Ne consegue anche che il gatto necessiti di un’attenzione diversa da quella che invece va riservata al cane: soltanto il gatto che esce ha bisogno di vedersi applicato un antiparassitario, a differenza del cane che deve essere tutelato sempre. Una difficoltà, nel tenere un gatto in casa, potrebbe essere quella di riscontrare  graffi sui mobili: la cosa è facilmente superabile acquistando un paragraffi per il proprio felino.

Il cane: un animale sicuramente più difficile da gestire

Possedere un cane è molto più impegnativo. Il cane non è un animale indipendente, non può essere lasciato da solo a lungo, ha bisogno di costante controllo e deve essere portato fuori a fare i bisogni almeno tre volte al giorno. Il cane, almeno nei primi momenti della sua vita da cucciolo, tende a rosicchiare quasi tutti gli arredi domestici, per via del cambio dei denti da latte che avviene in poco tempo dai sei mesi in poi. Un cane- soprattutto se tenuto in appartamento e nonostante esistano delle apposite leggi che li tutelino nei condomini, questo animale potrebbe creare motivi di imbarazzo con i vicini (specialmente se il cane abbaia molto). Tuttavia, il cane è uno degli animali più indicati, soprattutto per i bambini, perché è un animale capace  di responsabilizzare il proprio proprietario.

Al di là di tutto, è comunque più importante focalizzarsi sui propri desideri personali e scegliere di conseguenza il proprio animale domestico. Si tratta di una scelta che ci accompagnerà per molti anni della nostra vita e non sarebbe il caso di farla semplicemente valutando i pro ed i contro di taluna o dell’altra cosa. Non bisognerebbe mai dimenticare che cane e gatto sono due esseri viventi che entreranno a far parte della nostra vita e non due oggetti da acquistare e dimenticare in un angolo.